fbpx
/
/
Web App: cos’è e perché preferirla ad un’app mobile

Web App: cos’è e perché preferirla ad un’app mobile

Fra le opzioni che hai per creare un’applicazione, puoi puntare su una web app: cos’è? Quali vantaggi ti offre? Perché preferirla ad un’app nativa o ibrida?

Sono pochi gli imprenditori che non hanno ancora costruito una presenza online solida. Un sito web, profili aziendali sui social network o un e-commerce, però, non sono un lusso, un valore aggiunto: piuttosto, rappresentano i “fondamentali” per vivere nel mercato di oggi. 

Non avere questi strumenti significa, in pratica, non esistere per milioni di consumatori

Per tutti gli altri, per quelle imprenditrici e quegli imprenditori che guardano avanti, si sta aprendo la prospettiva di avere un’applicazione mobile dedicata ai propri prodotti e servizi: un plus che permette veramente di differenziarsi dai competitor.

Sfatiamo subito questo mito: far sviluppare un’app non sempre costa milioni di euro e non richiede anni di lavoro. Insomma, non è un’opzione percorribile esclusivamente dalle grandi aziende

In questo articolo abbiamo valutato pro e contro di app native e app ibride, ma esiste una terza via che merita altrettanta attenzione: il mondo delle Web App. 

Web App: cos’è un’applicazione web. Diamo una definizione precisa (e una semplice)

In ambito informatico, una Web App (nome abbreviato di “Web application”, in Italiano “Applicazione Web) è un programma applicativo installato su un server remoto ed eseguito da un browser (come Chrome, Safari, Edge). 

Lo so: tanti termini complessi. Facciamola più semplice. 

Una Web App è un’applicazione che non devi installare sul tuo smartphone, ma che puoi utilizzare semplicemente navigando online: meglio, vero?

Con un esempio sarà tutto ancora più chiaro. 

Un esempio di Web App 

Sono certo che conosci Microsoft Office, il pack contenente Word, Excel, PowerPoint e tutti gli altri programmi di casa Microsoft. Prima, per utilizzarli, bisognava scaricare sul tuo pc o Mac i software o l’intero pacchetto, avviare l’installazione e, una volta completata avviare il programma. 

Da tempo, invece, esiste un’alternativa più comoda e che offre performance molto simili: Microsoft 365, che ti permette di usare quegli stessi programmi in cloud, quindi attraverso la navigazione via browser, senza download. 

Differenze tra web app e app mobile (nativa): quale ti serve?

Per confrontare due approcci così differenti al mondo delle applicazioni è bene analizzare punto per punto le specifiche dell’uno e dell’altro approccio (ci focalizzaremo sulle app per smartphone per comodità e chiarezza).

Installazione

  • Web App: non è necessaria, quindi non occupa spazio sul dispositivo
  • App Mobile: necessaria, sfrutta la memoria locale del dispositivo per funzionare. Deve essere scaricata dallo store

Velocità di caricamento

  • Web App: non elevatissima; dipende dalla copertura e dalla qualità di rete
  • App Mobile: alta

Manutenzione

  • Web App: facile, perché hanno un codice comune indipendente dalla piattaforma
  • App Mobile: complicata, da affidare ad un tecnico esperto

Aggiornamento

  • Web App: semplice e immediato; gli utenti non dovranno scaricare aggiornamenti
  • App Mobile: complesso, “pane” per sviluppatori 

Funzionalità

  • Web App: limitate, non possono accedere a tutte le funzionalità dello smartphone
  • App Mobile: accesso alle funzionalità previa autorizzazione dell’utente

Distribuzione

  • Web App: non presenti sugli Store 
  • App Mobile: scaricabile o acquistabile da Google Play e da Apple Store 

Costi

  • Web App: bassi. Sviluppo, manutenzione e aggiornamento non sono onerosi
  • App Mobile: alti o altissimi. Il codice del software va scritto per ogni singola sistema operativo; manutenzione e aggiornamento seguono questa stessa logica

Sviluppo e tempistiche

  • Web App: molto veloce perché richiede un numero limitato di interventi
  • App Mobile: lento e complesso, perché scrivere codici (con linguaggi di programmazione differenti) è un processo tutt’altro che semplice, anche per gli sviluppatori

In breve: vantaggi e svantaggi di un’app web e una nativa sui dispositivi mobili

Questa panoramica, per quanto chiara, non ha risposto alla domanda che ci stiamo ponendo dall’inizio: è meglio una web application o un’app nativa? (Escludo le app ibride, perché sono una cosa molto diversa e offrono diversi vantaggi…)

Se hai letto altri articoli nel nostro blog la risposta non ti stupirà: non esiste un approccio migliore o peggiore. Esistono soltanto le esigenze, che variano da momento a momento, da imprenditrice a imprenditore. Insomma, non c’è una risposta giusta o sbagliata perché la soluzione si ottiene soltanto facendosi le giuste domande.

  • Quali funzionalità dello smartphone vuoi sfruttare? Ti serve fotocamera, calendario, agenda, accesso ai contatti eccetera? Allora la soluzione è un’app nativa o una ibrida!
  • Quanto puoi spendere? Le app native costano tanto sia per lo sviluppo che per la manutenzione e l’aggiornamento (che è sempre e comunque necessario)!
  • Quanto puoi aspettare? Se ti serve un’app in poco tempo puoi optare per una Web App o un’app ibrida…

Se ancora non hai le idee chiare non preoccuparti: decidere di investire sull’innovazione tecnologica non è un’operazione da prendere sottogamba. 
Il mio consiglio è di fare domande specifiche ad un esperto che possa consigliarti il percorso migliore da seguire. Se vuoi, clicca qui per prenotare una call gratuita con un nostro consulente: scegli il giorno e l’ora più comodi per te!

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Potrebbe interessarti anche...

UX Design
Software e app “nascondono” un mondo fatto di codici complessi: UI e UX sono gli strumenti per garantire una navigazione semplice ed intuitiva alle tue app Qualsiasi sito web, software o applicazione (che sia ibrida, nativa o una webapp) è costruito e…
Tempo di lettura: 4 minuti
Web Apps
Sono i numeri a dircelo: dare la possibilità ai nostri clienti (e potenziali clienti) di personalizzare il prodotto che offriamo, aumenta l’engagement e aiuta a rafforzare la nostra credibilità. Il risultato? Le vendite crescono. Ma i vantaggi non…
Tempo di lettura: 2 minuti
Web Apps
Abbiamo già parlato di quanto la comunicazione all’interno del team sia un tassello fondamentale per aumentare la produttività, soprattutto se si adotta lo smart working.  Lavorare a distanza cambia e trasforma le dinamiche che si erano venute a…
Tempo di lettura: 3 minuti

Sei ad un passo dal tuo prossimo progetto digitale!

Comincia a raccontarci cosa vorresti costruire. Puoi farlo prenotando una call gratuita con un nostro consulente direttamente nel box qui sotto.

Stanco di scorrere?

Scarica una versione pdf per una più semplice lettura offline e condivisione con i colleghi

Web App: cos’è e perché preferirla ad un’app mobile
Fra le opzioni che hai per creare un’applicazione, puoi puntare su una web app: cos’è? Quali vantaggi ti offre? Perché preferirla ad un’app nativa o ibrida? Sono pochi gli imprenditori che non hanno ancora costruito una presenza online solida. Un sito…

Scarica la versione stampabile

Ricevi il PDF di questo articolo al tuo indirizzo email.
Web App: cos’è e perché preferirla ad un’app mobile
Fra le opzioni che hai per creare un’applicazione, puoi puntare su una web app: cos’è? Quali vantaggi ti offre? Perché preferirla ad un’app nativa o ibrida? Sono pochi gli imprenditori che non hanno ancora costruito una presenza online solida. Un sito…